Disturbo da Attacchi di Panico

Il disturbo da attacco di panico è un improvviso momento di intensa paura e di disagio a cui si accompagnano un insieme di sintomi di natura somatica (tachicardia, dispnea, sudorazione, dolore al petto, nausea, fastidi addominali, capogiri, veritigini parestesie, ecc..) e cognitivi (derealizzazione e depersonalizzazione, paura di morire o impazzire…) che in genere raggiungono il massimo picco in 10 minuti.

La preoccupazione per il prossimo attacco o per le sue implicazioni sono spesso associate con lo sviluppo di condotte di evitamento..Il disturbo da panico è caratterizzato dalla presenza di attacchi improvvisi e ricorrenti per almeno un mese, ansia anticipatoria verso il ripresentarsi di nuovi attacchi e le conseguenze dell’attacco.

POSSIBILI SITUAZIONI CHE POSSONO ORIGINARE ATTACCHI DI PANICO

Di solito gli attacchi verificano più spesso in periodi stressanti. Tra gli eventi di vita precipitanti riferiti più comunemente troviamo:

  • il matrimonio
  • la malattia di una persona cara
  • la separazione
  • la perdita di un congiunto o di un amico
  • l’essere vittima di una qualche forma di violenza
  • problemi economici e/o lavorativi

La prevalenza degli attacchi di panico isolati nella popolazione è del 23% circa a carico prevalentemente del sesso femminile e con un’insorgenza in due fasce d’età: un primo picco tra i 15 e i 19 anni e un secondo picco in età adulta tra i 35 e i 50 anni.

L’esordio precoce si associa a una maggior commorbidità con altri disturbi d’ansia (disturbo d’ansia da separazione, disturbo d’ansia sociale).

SINTOMI DEGLI ATTACCHI DI PANICO

sintomi tipici degli attacchi di panico sono:

  • Tachicardia (battiti irregolari, pesanti, agitazione nel petto, sentirsi il battito in gola)
  • Paura di perdere il controllo o di impazzire (ad esempio, la paura di fare qualcosa di imbarazzante in pubblico o la paura di scappare quando colpisce il panico o di perdere la calma)
  • Sensazioni di sbandamento, instabilità (capogiri)
  • Tremori fini o a grandi scosse
  • Sudorazione
  • Sensazione di soffocamento
  • Dolore o fastidio al petto
  • Sensazioni di derealizzazione (percezione del mondo esterno come strano e irreale, sensazioni di stordimento e distacco) e depersonalizzazione (alterata percezione di sé caratterizzata da sensazione di distacco o estraneità dai propri processi di pensiero o dal corpo)
  • Brividi
  • Vampate di calore
  • Parestesie (sensazioni di intorpidimento o formicolio)
  • Nausea o disturbi addominali
  • Sensazione di asfissia (stretta o nodo alla gola)

Se ti è capitato di incorrere in attacchi di panico recentemente o in passato rivolgiti con fiducia ad un professionista che possa aiutarti.

Richiedere una prenotazione online è facilissimo, basterà compilare il modulo sottostante:

Indica altre tue considerazioni circa la prestazione che desideri ottenere o il problema che ti affligge.

PSICOLOGA BOLOGNA | TERAPIE INDIVIDUALI | TERAPIE DI COPPIA | DISTURBI DELL’UMORE | DISTURBI DELL’ ALIMENTAZIONE | DISTURBI DEL SONNO | DISTURBI DELLA SFERA SESSUALE | ATTACCHI DI PANICO | TRANING AUTOGENO A BOLOGNA